Mauritius, il Paradiso - La valigia dei desideri

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mauritius, il Paradiso

Lo scrittore Mark Twain sosteneva che Dio creò il Paradiso a immagine e somiglianza di Mauritius ... e, dopo averla visitata di persona, è impossibile non dargli ragione! .... Mauritius è stata dominata da Olandesi,Francesi e Inglesi e ovunque ci si accorge dell'influenza europea; nonostante ciò l'isola ha saputo mantenere i tratti caratteristici  dell'Oceano Indiano : ritmi lenti, profumi intensi, sapori forti ... un giusto mix tra Africa ed Europa ...

Mauritius è un'isola piccola, grande quanto l'hinterland milanese, situata a sud del Madagascar, a poco più di 10 ore di volo dall'Italia. La destinazione mette d'accordo chiunque: grandi e piccini, sportivi e amanti del sole e del relax, clienti esigenti e dal palato fine e viaggiatori più indipendenti.... a Mauritius tutto è possibile! Potete soggiornare in un appartamento in riva al mare, in un B&B, o scegliere uno dei tanti alberghi dell'isola di categoria 3*,4*,5* e 5*L , ma sicuramente rimarrete colpiti dall'ospitalità e dalla gentilezza dei Mauriziani! Tutto è curato nei minimi dettagli, la cucina è squisita semplice e ricercata allo stesso tempo e ben incontra i palati più raffinati ed esigenti. Chi viaggia con i bambini non ha nulla di cui preoccuparsi: non esistono animali pericolosi, non è necessario seguire alcuna profilassi prima della partenza e le strutture ospedaliere sono al pari di quelle francesi e ogni struttura è organizzata per prendersi cura dei vostri bimbi con menù dedicati, aree gioco pensate per loro e personale qualificato a loro disposizione!

Chi ama il mare ha l'imbarazzo della scelta: l'isola è completamente circondata dalla barriera corallina, per cui le spiagge, di sabbia bianca e fine, sono lambite da acque cristalline e calme e i fondali digradano lentamente. E' possibile praticare qualsiasi sport nautico motorizzato e non e , per chi lo desidera, è possibile effettuare passeggiate a cavallo sulla spiaggia. L'isola può essere visitata in tutta tranquillità scegliendo di spostarsi con i mezzi pubblici (siamo su un'isola dell'Oceano Indiano quindi i ritmi sono ... lenti ... serve pazienza), noleggiando un'auto, spostandosi in taxi o affidandosi alle agenzie che organizzano escursioni. Sicuramente un soggiorno a Mauritius non può escludere la visita del lago sacro Grand Bassin,le terre colorate di Chamarel, il Black River Gorge National Park, il giardino botanico di Pamplemousse,il Bird Casela National Park, l'Ile aux Cerf, Grand Baie, la penisola di Le Morne, le scogliere di Gris Gris (al tramonto) e la capitale Port Louis (con il Waterfront e il coloratissimo mercatino locale).

Mauritius si può davvero definire un'Isola Unica, dalle 1000 sfumature!

Terre Colorate di Chamarel
Ile aux Cerfs
Mahebourg
Cascate di Chamarel
 
Torna ai contenuti | Torna al menu